• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
30 MAG 2020

Il Palaflorio: un caso da 110 e lode

“Lo human resource management come driver per il successo: il caso del Palaflorio di Bari”: questo il titolo della tesi con cui la dott.ssa Maria Eleonora Fischetti, figlia della nostra terra, ha conseguito, con il massimo dei voti, la laurea magistrale in Management dello sport e delle attività motorie. Una notizia che ci riempie di orgoglio e che costituisce finalmente uno squarcio di sereno in un periodo particolarmente uggioso, quello conseguente alla forzata sospensione delle attività per la crisi sanitaria che con grande difficoltà ci stiamo portando alle spalle.

A quasi dieci anni dall’inizio dell’attuale gestione, che ha portato il Palaflorio e, con esso, la città di Bari progressivamente alla ribalta nazionale e internazionale per la quantità e la qualità degli eventi ospitati, è un’emozione straordinaria vedere riconosciuto il nostro lavoro come meritevole di essere studiato e analizzato in una tesi di laurea in economia aziendale. L’amore e la passione con cui quotidianamente svolgiamo il compito di amministrare questa gloriosa struttura ci impongono di avere lo sguardo proiettato sempre in avanti, verso il futuro, nel tentativo di innovare, migliorare, crescere, sicché difficilmente ci concediamo il lusso di guardare indietro, a cosa era il Palaflorio quando ci è stato affidato. Per una volta, però, grazie al brillante lavoro della dott. ssa Fischetti, ci permettiamo di rallegrarci per i risultati ottenuti, importanti al punto tale che hanno fatto ritenere di poter affiancare, senza timore di smentita, ed anzi a seguito di approfondimento scientifico, nel titolo di uno studio accademico la parola “successo” alla parola “Palaflorio”. Questo ci rende immensamente felici.

“Si sente spesso dire che dal Sud non arrivi niente di buono, ma io sono fermamente convinta che non sia così” – ha scritto la dott.ssa Fischetti, che ha identificato come chiave della buona gestione l’attitudine a “creare materiale umano preparato, curioso e creativo, tramite un approccio people-centred: promuovere i talenti, responsabilizzare i collaboratori, metterli nella situazione di poter esprimere le proprie opinioni, aspettative e sentimenti”. Non possiamo che ammettere che il punto è stato centrato: sono esattamente le convinzioni e i principi che hanno guidato il nostro cammino in questi anni.

Ringraziamo immensamente la dott.ssa Fischetti per la qualità eccellente del Suo approfondimento e cogliamo l’occasione per augurarLe le migliori fortune. Dal canto nostro una simile attestazione di stima non può che essere ulteriore stimolo a far meglio.

CONDIVIDI SU: