• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
06 MAG 2019

Promessa mantenuta: quarta replica stagionale al Palaflorio per il “Love Tour” dei Thegiornalisti

Un affetto straordinario senza poterlo ripagare per una fastidiosa laringotracheite che gli impediva di dare il massimo: mentre era sul palco durante il concerto dello scorso 2 aprile Tommaso Paradiso proprio non poteva sopportare l’idea di non sentirsi in grado di contraccambiare con la sua voce l’incredibile amore che il pubblico del Palaflorio stava tributando a lui e alla sua band. E allora ecco la promessa: torneremo sul palco qui a Bari, gratis per chi c’è stasera, nella nostra forma migliore. Promessa mantenuta: martedì 7 maggio il gruppo musicale italiano del momento ripropone per la quarta volta in sei mesi nel contenitore sportivo-culturale del capoluogo pugliese il suo “Love Tour”, con il solito obiettivo, quello di far ballare e cantare a squarciagola i propri fans dall’inizio alla fine del concerto.

Obiettivo facilmente raggiungibile con una scaletta incentrata sui grandi successi che hanno consentito alla band romana di fare il definitivo salto mainstream:  da “Completamente” a“Questa nostra stupida canzone d’amore”, da “Riccione” a "Felicità Puttana”, passando per  “New York”, "Fatto di te", "Controllo", "Il tuo maglione mio" e "Vieni e cambiami la vita". Ma c’è spazio anche per i brani più malinconici ed esistenzialisti, come, tra gli altri, "Love", "Sold out", "L'ultimo grido della notte", "Io non esisto",  "Proteggi questo tuo ragazzo" e “Dr. House”.

Oltre un’ora e mezza di divertimento scatenato in un concerto curato nei minimi dettagli, tra palco doppio (alle spalle dei musicisti c'è un secondo palco rialzato), effetti speciali e laser, visual molto colorati incentrati sul tema dell’amore e sul famoso concetto dell' “odio l’odio” e band "allargata" con, accanto a Tommaso Paradiso, al chitarrista Marco Rissa e al batterista Marco Primavera, il bassista Walter Pandolfi, il tastierista Leo Pari, una sezione d'archi e una di fiati, innesti che hanno permesso allo show di avere un sound più corposo e maggiormente adatto a supportare un tour di questa importanza.

Una produzione imponente ed ambiziosa per un live tutto da vivere: il passaggio dai palchi dei club a quello dei palazzetti per i Thegiornalisti è ormai definitivamente completato.

Apertura dei cancelli prevista per le 19, inizio del concerto per le 21: la grande attesa sta per terminare.

CONDIVIDI SU: