• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
07 GEN 2012

Liomatic Group Cus Bari, serve ancora l'incantesimo del Palaflorio

Anno nuovo, vecchie abitudini? La Liomatic Group Cus Bari ha cominciato il 2012 con l’ennesima sconfitta esterna, sbaragliata da un Napoli capace di infliggere ai cussini il parziale più pesante dall’inizio del campionato con ben 24 punti di scarto (70-54). Morena e compagni sono così costretti a votarsi nuovamente all’incantesimo del PalaFlorio, che vede il quintetto biancorosso trasformarsi in un gruppo di leoni indomabili in grado di superare qualsiasi avversario ogni qual volta si esibisce tra le mura amiche del Palazzetto di Japigia. Rivale ostica nel debutto casalingo nell’anno nuovo i laziali dell’Anagni (si gioca domenica 8 gennaio alle 18), vittoriosi nel match di andata col punteggio di  78-69. "Era solo la nostra quarta partita” - ricorda coach Giovanni Putignano – “eravamo in pieno cantiere e ciononostante riuscimmo a metterli in difficoltà, perdendo la gara nel finale, come è accaduto in diverse occasioni in trasferta. Si tratta di una squadra molto esperta, con un paio di senior che giocano insieme da anni e alcuni under interessanti. Dobbiamo prestare particolare attenzione, perchè già nella partita di Anagni sono stati bravi ad approfittare dei nostri errori per aggiudicarsi il match. In più saranno particolarmente arrabbiati, perchè reduci da quattro sconfitte consecutive". Per i baresi dunque un altro osso particolarmente duro, ma è il momento di concretizzare il buon cammino fatto sin qui per raggiungere quel "traguardo meraviglioso" cui fa spesso riferimento coach Giovanni Putignano. Un motivo in più per gli appassionati baresi per non far mancare il loro supporto e presentare nuovamente un PalaFlorio vestito a festa.

CONDIVIDI SU: