• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
31 Ott 1,

Campionati Europei Senior di Taekwondo e Parataekwondo

A Bari per salire sul tetto d’Europa e avvicinarsi a Tokyo. Dal 31 ottobre al 3 novembre il capoluogo pugliese diventa capitale continentale del Taekwondo con i campionati europei G4 Extra della disciplina famosa per gli spettacolari calci acrobatici ma resa particolarmente affascinante dalla straordinaria fusione tra esercizio fisico e intelletto che la caratterizza.

239 atleti in rappresentanza di 46 Paesi per il Parataekwondo, 213 lottatori provenienti da 45 nazioni per il Taekwondo: ci saranno proprio tutti al Palaflorio i migliori interpreti europei di una delle arti marziali più diffuse al mondo per numero di praticantiin una manifestazione che assegnerà punti importanti per la qualificazione alle Olimpiadi del prossimo anno. Potenza, velocità, sacrificio, resistenza al dolore e alla fatica: per gli appassionati baresi, pugliesi e di tutto lo Stivale l’occasione di ammirare dal vivo l’eccezionale talento dei più forti taekwondoki del Vecchio Continente, pronti a gettare il cuore oltre l’ostacolo per salire sul gradino più alto del podio e conquistare il prestigiosissimo titolo continentale, regalando brividi ed emozioni in combattimenti dal livello tecnico straordinario.  

Grande attesa anche per i tanti azzurri in gara, particolarmente motivati a dare il massimo e a ben figurare davanti al pubblico di casa. Nel Parataekwondo le speranze tricolori sono riposte in particolare sulla classe del casertano Riccardo Zimmermann, campione del mondo in carica, del palermitano Antonino Bossolo, oro agli europei dello scorso anno e di Michele Cianciotto, che nella sua Bari (l’atleta 26enne è nato a Toritto, a pochi chilomentri dal capoluogo pugliese) cercherà di confermare e magari di migliorare l’argento recentemente vinto in Australia ai Global Games. Nel Taekwondo punte di diamante della spedizione azzurra sono il mesagnese Vito Dell’Aquila, già virtualmente qualificato a Tokyo 2020 ma desideroso di migliorare nella sua Puglia il bronzo europeo conquistato nel 2018 e il livornese campione del mondo nella categoria -74 kg. Simone Alessio che scende sul tatami del Palaflorio per confermarsi in campo europeo dopo essere passato alla categoria -80 kg. Da tenere d’occhio anche le prestazioni di Maristella Smiraglia, bronzo ai recenti Mondiali Militari e di Roberto Botta, desideroso di riscattarsi dopo un circuito Grand Prix in cui non è riuscito a salire sul podio.

Di seguito il ricchissimo programma della manifestazione.

Giovedi 31 ottobre
Parataekwondo
: Combattimento K44 - K40, categorie -61 Kg e -75 Kg maschili; categoria -58Kg femminile. Poomsae (Forme tecniche): Classi P20 – P30 – P32 – P33

Venerdi 1 novembre
Taekwondo
: categorie -58 Kg e -63 Kg maschili; categorie -49Kg e -53Kg femminili.

Sabato 2 novembre

Taekwondo:
categorie -68 Kg e -80 Kg maschili; categoria -57Kg femminile.

Domenica 3 novembre

Taekwondo:
categoria +80 Kg maschile; categoria -67Kg e +67Kg femminili.

CONDIVIDI SU: