• IL PALAFLORIO: Concerti - Spettacoli - Eventi Sportivi a Bari
13, 14 e

NEGRAMARO in "Amore che torni Tour Indoor 2018"

Un percorso d’amore con il proprio pubblico per rendere ancora più speciale un live ricco di energia e adrenalina: i Negramaro tornano al Palaflorio il 13, 14 e 15 marzo in tre imperdibili date-evento con il loro “Amore che torni” Tour, il concerto che trae il nome da quello del loro ultimo album, uscito lo scorso novembre e certificato doppio platino.

Uno show straordinario che riprende il filo della tourneè negli stadi della scorsa estate, con una scaletta incentrata sulle tracce dell’ultimo disco, tra cui “Pezzi di te”, “La prima volta”, “Fino all’imbrunire” e “Amore che torni”, ma che non può prescindere dalle canzoni che hanno portato al successo la band salentina nel continuo crescendo che è stata la loro carriera, da “Estate” a “Mentre tutto scorre”, passando per “Nuvole e lenzuola”, “Parlami d’amore”, “Via le mani dagli occhi”, “Basta così” e tanti altre meravigliose hits in circa tre ore di emozioni.

Emozioni forti come quella prodotta dal ritorno di Lele Spedicato dopo il malore di cui è stato vittima nel settembre scorso e che ha costretto il gruppo a posticipare l’inizio del tour: il chitarrista storico della band suona nel brano a lui dedicato, “Cosa c’è dall’altra parte”, prima di restituire lo strumento al fratello Giacomo che lo sostituisce nel resto del concerto.

Emozioni create anche attraverso una serie di effetti scenografici che pongono i fans al centro rendendoli protagonisti: il palco si compone di una serie di elementi mobili che cambiano continuamente l’aspetto della scena, lo stage principale attraversa la platea, consentendo così alla band di muoversi all’interno dello show e le stesse pedane dei musicisti, attraverso sistemi automatizzati a controllo laser ad alta precisione, si addentrano in mezzo al pubblico, avvicinando i componenti della band agli spettatori. Lo sfondo sottolineato da schermi Led ad alta risoluzione che proiettano visual geometrici e riprese live aggiungen ulteriore dinamicità ad un concerto che è un dirompente inno alla vita che torna, come l’amore. Da non perdere!

CONDIVIDI SU: